03.jpg

Cucina locale

Le terre del lago di Como, dette lariane dall'antico nome del lago, Larius, sono celebri in tutto il mondo per i paesaggi di incantevole bellezza. Il territorio racchiuso tra monti e acque è povero di territori pianeggianti, non è dunque caratterizzato da coltivazioni estese. I piatti locali sono dunque basati su prodotti tipici derivanti dall'acqua o dai monti: pesci, verdure, selvaggina, pollame, uova e latte.
Di seguito un breve elenco di piatti tradizioni: alcuni piatti che testimoniano un passato di carestia sono stati dimenticati, mentre altri, proposti nei ristoranti della zona o nelle sagre di paese, sono ricercati da chi desidera ritrovare sapori e genuini.
  • Filascetta: focaccia di formaggio
  • Misultitt: filetti di pesce Agone essiccati e trattati con olio e alloro. Benchè dal sapore molto deciso, sono considerati uno dei più caratteristici piatti della cucina lariana
  • Patè di Cavedano: patè di pesce Cavedano
  • Polenta, polenta cumudada, polenta e latte, polenta taragna, polenta uncia: farina di mais cotta in acqua e sale con le sue innumerevoli varianti.
  • Buseca: zuppa di interiora di animali, verdure e aromi. La tradizione vuole che si mangi alla Vigilia di Natale
  • Supa de scigun: zuppa di cipolle
  • Gnocchi di patate: si dice che sia stato il geniale Alessandro Volta ad inventarli. Pasta di farina e patate cotti in abbondante acqua salata; la ricetta lariana prevede che al posto delle patate ci siano le uova e del latte per ammorbidire il composto
  • Riso con filetti di pesce persico: risotto con filetti di pesce persico originale del lago di Como: sono piccoli e molto saporiti, nulla a che fare con quelli normalmente in commercio importati dall'Egitto
  • Risotto con la luganiga: risotto con la salsiccia
  • Cassoela: costine di maiale, cotiche, salamini detti verzini, verze che abbiano subito una gelata cotte in un brodo di carote, cipolle, sedano, vino bianco, olio, burro, sale e pepe. Si accompagna benissimo con la polenta
e ancora tanti pesci di lago dal sapore intenso: 
  • Anguilla alla comasca: anguilla in umido
  • Lavarello o pesce Persico o Agoni al burro e salvia
  • Luccio in insalata con patate e maionese
Da non dimenticare:
  • Gallina fregia (gallina bollita lasciata raffreddare e servita con polenta o tocc)
  • Rustisciada: maiale cotto con cipolla e salsiccia
Alla fine di tutto una buona Cutizza, una focaccia dolce fritta nell'olio, ottima anche a merenda!

Chiedete a Paola per maggiori informazioni...


Agoni messi ad essiccare all'aria (Missultit)